Operazione In Prima Linea: Sofidel al fianco dei medici di famiglia italiani

Operazione In Prima Linea: Sofidel al fianco dei medici di famiglia italiani

Grazie a una collaborazione con FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale) il gruppo cartario Sofidel offre una fornitura gratuita di lenzuolini medici a circa 27mila medici di famiglia in tutta Italia.

Porcari (LU), 09 febbraio 2021 – Il gruppo cartario Sofidel, attraverso il marchio Papernet dedicato al mondo professionale, annuncia l’avvio di un programma a favore dei medici di famiglia italiani, grazie al quale mette a disposizione della categoria una fornitura gratuita di lenzuolini medici.

Con il prezioso sostegno di FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale), l’iniziativa si propone di fornire supporto a una categoria che è fortemente impegnata nel contrasto della pandemia da Covid-19 e rappresenta un presidio fondamentale della medicina territoriale.

Gli iscritti alla Federazione possono prenotare la loro fornitura gratuita di lenzuolini medici al sito dedicato inprimalinea.papernet.com. Le prenotazioni devono avvenire entro il 1 marzo 2021 e alla chiusura degli ordini inizierà la fase di produzione e la distribuzione che richiederà alcune settimane.

Crediamo che l’impresa debba contribuire al bene pubblico, creando valore condiviso anche attraverso iniziative a favore di categorie che si impegnano ogni giorno in prima linea”, ha commentato Enzo Ricci, Direttore Business Unit AFH di Sofidel “Con questa iniziativa, resa possibile grazie alla collaborazione della Federazione Italiana Medici di Medicina Generale, guardiamo ai medici di famiglia operanti su tutto il territorio nazionale, una delle categorie impegnate nella battaglia per limitare gli impatti sanitari e sociali di questa pandemia. Un gesto che ha una valenza a un tempo concreta e simbolica”.

A ringraziare a nome delle migliaia di medici di medicina generale impegnati sul campo è il Segretario Nazionale FIMMG Silvestro Scotti, che parla di “un gesto molto apprezzato e utile”. Scotti ricorda che “non dobbiamo abbassare la guardia, perché la fine di questa crisi è ancora lontana, ed evitare nuove recrudescenze del virus sarà possibile solo con il contributo di tutti. Poter contare su gesti di vicinanza – conclude – è per tutti i medici di medicina generale di grande sostegno, non solo sotto il profilo pratico, ma anche e soprattutto dal punto di vista simbolico. Soprattutto nella consapevolezza che sono proprio i medici sul territorio ad aver pagato uno scotto altissimo nella battaglia al virus”.

L’iniziativa rientra in una serie di azioni messe in campo da Sofidel a favore di diverse categorie o ambiti che, per motivi sanitari, economici o sociali, hanno vissuto momenti di particolare difficoltà nel corso dell’emergenza da Covid-19: dalla donazione di prodotti alle fasce sociali più a rischio, attraverso Caritas Italiana, alle donazioni effettuate a favore di strutture sanitarie, fino a iniziative a sostegno di alcuni esercizi commerciali particolarmente colpiti dal lockdown, come le pizzerie.

Scarica il comunicato

 

Vai alla barra degli strumenti